Onorata la Memoria di Carlo De Trizio e Pierdavide De Cillis

Giornata caduti missioni pace

Questa mattina la Città di Bisceglie ha onorato la memoria dei Caduti Militari e Civili durante le Missioni Internazionali per la Pace. Alla presenza di Autorità Militari, Civili e Religiose, delle Associazioni combattentistiche e d’Arma, dei cittadini biscegliesi, è stata deposta una corona di alloro sulla targa commemorativa dedicata alla memoria del Caporal Maggiore dell’Esercito Pierdavide De Cillis, morto ad Herat, in Afghanistan, il 28 luglio 2010. A seguire una Santa Messa è stata celebrata nella cappella del cimitero comunale dal Vicario Episcopale della Città di Bisceglie, Don Franco Lorusso. Al termine della funzione, una corona di alloro é stata deposta sulla tomba di Carlo De Trizio, deceduto il 27 aprile 2006 a Nassiriya, in Iraq.

“La Giornata di oggi ha un significato molto profondo, perché la nostra Comunità negli ultimi anni ha perso due Figli, Carlo e Pierdavide”, ha detto il sindaco nel suo messaggio al termine della Messa. “Il dolore per queste gravi perdite non passerà mai, farà sempre parte di noi, solo in parte lenito dalla forte consapevolezza che questi due Giovani non siano morti invano. Entrambi stavano operando con Umanità in territori martoriati dalla guerra e dalle persecuzioni, dal terrore e dalla morte. Carlo e Pierdavide, con alto senso del Dovere ed encomiabile Altruismo, erano lì per aiutare le popolazioni oppresse, ridando agli abitanti la speranza di un futuro migliore. Entrambi lavoravano con Generosità per ripristinare il rispetto dei diritti umani, la libertà e la democrazia. Per questo i Biscegliesi devono essere orgogliosi dei loro giovani Fratelli che hanno dato la vita per la Pace. Per questo, per tutti noi, il 12 novembre sarà sempre una data particolare, in cui si condensano Memoria, Commozione e Fierezza. A nome di tutta la Comunità, abbraccio affettuosamente i familiari di Carlo e Pierdavide, profondamente grato e partecipe del loro dolore”, ha concluso il sindaco Angarano.

Data: 12/11/2018 Ultima modifica: Mer, 14/11/2018 - 13:47