Recintata area per i rifiuti dell’ospedale, “Grazie alla Asl Bt e alla direzione sanitaria”

Area rifiuti ospedale Bisceglie

“Un altro piccolo tassello per contrastare l’abbandono indiscriminato di rifiuti e, al contempo, aumentare la raccolta differenziata”. Angelo Consiglio e Natale Parisi, assessori del Comune di Bisceglie, con deleghe, rispettivamente, ad igiene urbana e manutenzioni, definiscono così il completamento dell’area recintata e videosorvegliata che ospiterà i cassonetti per i rifiuti dell’ospedale “Vittorio Emanuele II”.

“Ringraziamo la Asl Bt, il direttore sanitario dell’ospedale, Andrea Sinigaglia, e il vicedirettore, Giuseppe Vitrani, per la disponibilità ad accogliere l’invito dell’amministrazione comunale”, hanno sottolineato gli assessori comunali. “E ringraziamo l’azienda Ambiente 2.0 per aver rifornito prontamente l’area circoscritta con cassonetti nuovi per il conferimento dei rifiuti ospedalieri. Così dovrebbe finire la brutta abitudine di qualche cittadino di abbandonare rifiuti in quella zona e i recidivi, nel prossimo futuro, saranno ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Ciò è stato possibile grazie ad un lavoro sinergico, a riprova del fatto che con la collaborazione istituzionale si possono risolvere i problemi. Grazie all’impegno di tutti i soggetti coinvolti, inoltre, si potenzierà la raccolta differenziata anche nei reparti dell’ospedale, con nuovi mastelli e un ritiro più efficace”, hanno concluso gli assessori Consiglio e Parisi.

Data: 06/03/2019 Ultima modifica: Gio, 07/03/2019 - 09:20