Sindaco Angarano: “Chiusura punto nascite decisione intempestiva che ignora esigenze del territorio”

Ospedale

“Siamo spiazzati dalla delibera di giunta regionale sul riordino ospedaliero che penalizza fortemente l'ospedale di Bisceglie. Non è una questione campanilistica. Semplicemente il nostro presidio ospedaliero ha numeri per essere classificato come ospedale di primo livello. Ma la cosa che ci lascia davvero perplessi è la decisione del Ministero di chiudere il punto nascite: una scelta che ci sembra intempestiva e che non tiene conto delle esigenze del territorio. Faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità, nel rispetto dei ruoli e delle prerogative, per affrontare questa situazione nelle sedi opportune. Valutiamo, con il coinvolgimento delle opposizioni, la convocazione nei prossimi giorni di un consiglio comunale monotematico”. Lo dichiara il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

Data: 05/07/2019 Ultima modifica: Mer, 10/07/2019 - 13:01