Taglio della Tari, abbattimento della spesa pubblica, servizi ai cittadini e opere pubbliche: approvato il bilancio che proietta Bisceglie nel futuro

cc

Può definirsi storica la seduta di ieri sera del consiglio comunale di Bisceglie.
Il bilancio di previsione, approvato con una compatta e responsabile maggioranza, servirà a proiettare Bisceglie nel futuro.

Non sono pervenuti emendamenti da parte dei consiglieri di opposizione, cui confermo la mia totale disponibilità ad un confronto finalizzato all’arricchimento dei dibattito politico nell’interesse dei cittadini.

Diverse, infatti, le decisioni approvate che sono destinate a cambiare il volto e la storia di Bisceglie.

Innanzitutto le tasse. Per la prima volta, grazie ad una virtuosa sinergia tra amministrazione comunale, uffici comunali, e cittadini che quotidianamente contribuiscono alla raccolta differenziata, viene abbattuta l’odiosa tassa dei rifiuti.
La riduzione sarà in media del 15%, con punte anche del 70% per le famiglie più disagiate.

Aver stanato quasi 2500 evasori ha contribuito certamente a questo risultato.
C’è ancora molto da fare contro evasori e sporcaccioni, ma la strada intrapresa è corretta.

È stato approvato poi lo schema di convenzione che permetterà al piano di ambito di gestire i servizi del terzo settore fondamentali soprattutto per le famiglie più bisognose.

È stato approvato il piano triennale delle opere pubbliche, con oltre 70 milioni di euro di lavori solo per il 2018.
Bisceglie, nonostante rientri pienamente nei parametri, non contrarrà un solo mutuo, a testimonianza della grande efficienza burocratica e della grande capacità di attrarre finanziamenti pubblici.

Sono state tagliate le spese superflue ed è stata infine avviata una seria politica di risparmio e di ottimizzazione delle risorse.

Voglio ringraziare il Segretario Generale, dottor Francesco Lazzaro, il dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, Giacomo Losapio, il dirigente della ripartizione finanziaria, Angelo Pedone, e tutto l’apparato comunale per l’ottimo lavoro svolto.

Un grande grazie ai consiglieri comunali di maggioranza che con responsabilità e competenza hanno contributo alla realizzazione di questo progetto.

Il programma amministrativo premiato alle elezioni di cinque anni fa, basato su interventi mirati su bisogni e priorità ed un piano di investimenti impostato con scrupolo e concretezza, è stato realizzato nella sua totalità.

Un risultato eccezionale che premia Bisceglie, la sua classe dirigente lungimirante e che regala alla città un futuro roseo e sicuro.

Data: 29/03/2018 Ultima modifica: Ven, 30/03/2018 - 12:02