"L'acqua che tocchi a Bisceglie", le sere dal 19 al 21 Agosto. Grande spettacolo di acrobazie, luci e danza.

L'ACQUA CHE TOCCHI

Danza a terra e in aria, prosa, musica, luci, e proiezioni. Tutti elementi che fanno di “L’acqua che tocchi a Bisceglie” uno spettacolo unico ed entusiasmante, che la nostra città è onorata di ospitare all’interno del programma estivo “Estate in Blu” presentato dal sindaco Angelantonio Angarano, con il patrocinio del Comune e del Teatro Pubblico pugliese.

L’evento, dal suadente nome ispirato a un celebre aforisma dell’inimitabile genio rinascimentale Leonardo da Vinci,  si svolgerà nella suggestiva atmosfera del “Teatro Mediterraneo” nelle serate di Venerdì 19, Sabato 20, e Domenica 21 Agosto, con inizio alle ore 21.00.

Si tratta di un breviario di intensa emozione che, a volo basso, attraversa un secolo di storia, un tempo di grandi trasformazioni e di rivoluzionari visioni del mondo e dell’universo. Nell’attesa di un nuovo umanesimo, ci godiamo la bellezza di opere artistiche e d’ingegno che hanno reso la nostra terra protagonista assoluta di grandi sconvolgimenti, nella ricerca delle risposte ai misteri del mondo, alle risposte disattese di un uomo nuovo che stiamo ancora aspettando.

L’organizzazione sarà affidata alla ResExtensa Dance Company, sotto la direzione e le coreografie di Elisa Barucchieri, la Regia e i testi di Gianpiero Francese, e la supervisione Video di Leandro Summo e Gennaro Tritto.

Allegati

L'ACQUA CHE TOCCHI

Note: L'ACQUA CHE TOCCHI

Data: 19/08/2022 Ultima modifica: Ven, 22/07/2022 - 12:05