Approvata graduatoria provvisoria posteggi per mercato settimanale in area di via San Martino

Approvata graduatoria provvisoria posteggi per mercato settimanale in area di via San Martino

Un ulteriore passo avanti verso il trasferimento del mercato settimanale nell’area polifunzionale di via San Martino, ormai in via di ultimazione. Con la determinazione dirigenziale n. 556 dell’8 giugno 2022 è stata approvata la graduatoria provvisoria relativa all’assegnazione dei posteggi del mercato settimanale nel nuovo spazio dedicato in via San Martino.

“Il trasferimento del mercato settimanale nell’area attrezzata e adeguata di via San Martino consentirebbe da un lato di evitare disagi ai residenti del quartiere Seminario e dall’altro di offrire a venditori e utenti una situazione ideale per il tradizionale appuntamento del martedì”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Un progetto che è stato complicato e rallentato da contenziosi e dall’emergenza sanitaria. Siamo determinati a continuare a lavorare affinché anche questo traguardo “storico” possa divenire realtà il prima possibile”.

La graduatoria provvisoria, stilata dalla ripartizione Ambiente, SUAP, SUA, Trasporti e mobilità della Città di Bisceglie ricomprende 220 soggetti. Trascorsi i termini per eventuali osservazioni da parte di soggetti interessati e per la relativa pronuncia da parte dell’Ufficio competente, si potrà poi procedere alla pubblicazione della graduatoria definitiva.

“Se oggi siamo riusciti ad addivenire a questo risultato importante lo si deve allo sforzo congiunto degli Uffici comunali e delle Organizzazioni del commercio ambulante, che hanno offerto la loro massima disponibilità e a cui va dato merito”, ha sottolineato Maria Lorusso Assessore al Commercio della Città di Bisceglie. “L’ulteriore passo sarà la convocazione presso l’Ufficio Suap, in ordine di graduatoria degli operatori aventi diritto per la scelta della postazione da assegnare, previa verifica da parte dell’ufficio comunale dei requisiti che non ostano a tale assegnazione, in ragione dei pagamenti del canone unico patrimoniale”.

 

Data: 14/06/2022 Ultima modifica: Mar, 14/06/2022 - 14:37