Bisceglie: il Sindaco Angarano e il Presidente Emiliano in visita all’agente di Polizia Locale aggredito

Vigile aggredito

“Stamattina, durante la visita all'ospedale di Bisceglie per l'inaugurazione del nuovo reparto di Geriatria, con il Presidente Michele Emiliano abbiamo portato il nostro sostegno, incoraggiamento e augurio di pronta guarigione a Gaetano De Vincenziis, l'agente di Polizia Locale ricoverato in Cardiologia dopo che ieri, insieme ad un collega, è stato vittima di un'aggressione per aver cercato di far rispettare un senso unico”. Lo ha reso noto il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

“All’agente Gaetano De Vincenziis e al suo collega va l’abbraccio di tutta la comunità pugliese e il nostro incoraggiamento ad una pronta guarigione. Quello che è successo ieri è un fatto grave, chi pensa di vivere nel segno della violenza e della illegalità deve sapere che avrà contro tutte le persone perbene che sono la stragrande maggioranza”, ha sottolineato il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

“Esprimiamo solidarietà e vicinanza, a nome dell'intera Città, ai due agenti e al Corpo di Polizia Locale”, ha aggiunto il Sindaco Angarano. “Ringraziamo le Forze dell'Ordine per il lavoro che compiono quotidianamente con scrupolo e senso del dovere per la nostra sicurezza e per il rispetto delle regole, fondamenta solide della civiltà. E grazie al Presidente Emiliano per la sensibilità mostrata”.

“È stato un episodio vile che denota mancanza di rispetto verso le Autorità e le Istituzioni ma, indirettamente, anche verso tutta la Cittadinanza e le regole del vivere civile”, ha rimarcato Francesco Coppolecchia, Presidente della Commissione consiliare sulla Sicurezza, unendosi al messaggio di vicinanza del Presidente Emiliano e del Sindaco Angarano.

Data: 04/10/2019 Ultima modifica: Lun, 07/10/2019 - 10:29