Coronavirus: misure, chiarimenti, servizi, numeri utili e modulo autocertificazione

coronavirus

Con il DPCM del 22 marzo 2020 firmato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sono state adottate nuove e più restrittive misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale. Le disposizioni sono in vigore dal 23 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020 e si applicano, cumulativamente a quelle di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 nonché a quelle previste dall’ordinanza del Ministero della Salute del 20 Marzo 2020 i cui termini di efficacia, già fissati al 25 marzo 2020, sono entrambi prorogati al 3 aprile:

PER CONSULTARE IL DPCM DEL 22 MARZO ---> LEGGI QUI 

PER CONSULTARE IL DPCM DELL’11 MARZO ---> LEGGI QUI 

Circa l’interpretazione del DPCM dell’11 marzo in alcuni aspetti, si forniscono i seguenti chiarimenti, acquisiti durante la riunione in videoconferenza del 12 marzo con la Prefettura di Barletta-Andria-Trani e gli altri sindaci della Bat:

  • Gli esercizi commerciali con distributori automatici di bevande e snack sono equiparati ai bar e pertanto devono sospendere l’attività. Restano aperti i distributori automatici annessi ad esercizi commerciali di altra categoria (come ad esempio farmacie, tabaccai).
  • I bar all’interno di impianti di distribuzione di carburanti nel centro urbano devono restare chiusi.
  • I bar all’interno di tabaccherie devono rimanere chiusi.
  • Pizzerie e ristoranti possono effettuare solo consegne a domicilio tenendo la serranda chiusa.
  • E' interdetta la vendita ambulante anche per i prodotti alimentari.
  • I cosiddetti “Corner” di scommesse all’interno di Tabaccai non possono essere attivi.

 

PER CONSULTARE L’ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DEL 22 MARZO 2020 SUGLI SPOSTAMENTI ---> LEGGI QUI 

PER CONSULTARE L’ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DEL 20 MARZO 2020 CON NUOVE RESTRIZIONI PER FERMARE IL CONTAGIO ---> LEGGI QUI 

 

 

PER CONSULTARE L’ORDINANZA REGIONALE DEL 14 MARZO IN VIGORE, SU AUTOSEGNALAZIONE E ISOLAMENTO OBBLIGATORI PER CHI RIENTRA PER SOGGIORNARE IN PUGLIA ---> LEGGI

PER EFFETTUARE L’AUTOSEGNALAZIONE SE PROVENIENTI IN PUGLIA DA FUORI REGIONE: ---> CLICCA QUI 

 

MISURE A LIVELLO COMUNALE

A Bisceglie sono state predisposte altre misure per evitare potenziale pericolo per la salute e per sostenere la popolazione:

  • Nei centri comunali di raccolta non si effettuerà la pesatura per la green card. L’isola ecologica di via padre Kolbe sarà aperta per le utenze domestiche ogni giorno dalle ore 7 alle 13.20 mentre il centro comunale di raccolta di carrara Salsello sarà operativo dalle 7 alle 12 per le utenze domestiche e dalle 12 alle 13.20 per le utenze non domestiche. ---> LEGGI QUI
  • le attività commerciali comprese nel mercato giornaliero di Corso Umberto devono rispettare le misure organizzative tali da consentire un accesso con modalità contingentate o comunque idonee ad evitare assembramenti di persone, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra i visitatori, alternando l’apertura dei box e delle panche: nei giorni pari i box e le panche con numero pari e nei giorni dispari i box e le panche con numero dispari. Il mercato settimanale che si svolge nel quartiere “Seminario”, è sospeso per tutte le attività commerciali in esso ricomprese. ---> LEGGI QUI
  • È sospesa la sosta a pagamento sulle strisce blu in tutta la città fino al 3 aprile. ---> LEGGI QUI
  • La giunta comunale ha deliberato di proporre al Consiglio Comunale di prorogare il termine di versamento della prima rata della Tari 2020 dal 31 maggio 2020 al 31 luglio 2020 e di differire il termine di pagamento degli atti di sollecito per le annualità 2016-2017-2018 da 30 giorni a 90 giorni dal ricevimento con raccomandata del provvedimento. ---> LEGGI QUI
  • Fino al 25 marzo 2020, salvo proroghe, è disposta la sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro (come, per esempio, newslot, gratta e vinci, 10e lotto ecc.) nelle sale tabacchi e in tutti gli esercizi commerciali della città in cui svolge anche questo tipo di attività. ---> LEGGI QUI
  • Il cimitero comunale è utilizzabile solo per le sepolture, mentre non saranno consentite le visite ai defunti.
  • I parchi comunali, gli impianti postivi, la piscina comunale, la biblioteca comunale sono chiusi.
  • Gli uffici comunali sono chiusi al pubblico garantendo i servizi essenziali. ---> LEGGI QUI
  • È operativo tutti i giorni (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18) l’info point di Protezione Civile di Bisceglie per informazioni e aiutare chi è più in difficoltà per esempio nella consegna di spesa e farmaci. Il numero è: 080.33.666.21. ---> LEGGI QUI
  • È operativo anche lo sportello di sostegno psicologico della Protezione Civile nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30 ai numeri di telefono: 080.918.1576 e 080.918.1577. È altresì possibile chiamale al numero di cellulare 342.9990905 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18. È possibile inoltre anche collegarsi tramite Skype al contatto “Supporto psicologico Bisceglie”.. ---> LEGGI QUI

 

I NUMERI ED I CONTATTI DELL’EMERGENZA:

  • Numero verde Regionale: 800713931
  • Asl BT: 0883.299502
  • Numero Pubblica Utilità: 1500

 

SERVIZI DI BISCEGLIE PER INFORMAZIONI, SOSTEGNO E SUPPORTO:

  • Infopoint Protezione civile Bisceglie: 080.33.666.21 tutti i giorni (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18).
  • Supporto psicologico Bisceglie: 080.918.1576 e 080.918.1577 il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30; cellulare: 342.9990905 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18. Contatto Skype: “Supporto psicologico Bisceglie”.

 

SERVIZI SOCIALI – PIANO SOCIALE DI ZONA:

 

  • Ufficio Segretariato Sociale - Numero dedicato per informazione sui servizi alla persona: tel. 377.3269513 attivo lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12, ed il martedì dalle ore 15 alle 17.
  • PUA (Porta Unica d'Accesso) - Numero dedicato per anziani e disabili e per informazioni sui servizi socio-sanitari: tel. 080-3950249 e 327.3238039 attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12 ed il martedì e giovedì dalle 16 alle 18.
  • Pronto intervento Sociale (PIS) per le emergenze sociali: 389.8759367. Il PIS interviene nei casi di urgenza su segnalazione delle forze dell’ordine e dei servizi sociali, in rete con i servizi territoriali.
  • Sportello CAV (Centro Anti Violenza) Save:  345.0838177.
  • Servizio Sociale Professionale: per interventi di estrema urgenza ed emergenza, 080.39502600.

 

IN ALLEGATO (IN BASSO) IL MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE

Allegati

CORONAVIRUS - MODULO AUTOCERTIFICAZIONE

Note: Il modulo da compilare per autodichiarare comprovati motivi di salute, lavoro e necessità

Data: 22/03/2020 Ultima modifica: Gio, 26/03/2020 - 17:19