Servizio Civile Universale al Comune di Bisceglie: 10 posti disponibili per due progetti

servizio civile

Il Comune di Bisceglie, a seguito dell’esito positivo della richiesta di accreditamento presso il Ministero, è stato selezionato per lo svolgimento di due progetti del Servizio Civile Universale con l’impiego complessivo di dieci giovani presso l’Ente per una durata di dodici mesi in attività utili alla promozione del territorio e al benessere della collettività. In riferimento al Bando, a cura del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, è indetta quindi la selezione per titoli e colloquio di operatori volontari.

Il progetto “Terra mia” (sei posti disponibili) mira a promuovere e valorizzare il patrimonio culturale materiale e in particolare immateriale, fatto di storie e tradizioni locali, convertendo quello sconfinato bagaglio di ritualità, tradizioni, lingue e consuetudini che caratterizzano il territorio, in un volano per lo sviluppo dello stesso. Questo consentirà di cogliere anche le esigenze emergenti nello scenario turistico postCovid, che stanno orientando i visitatori verso scelte di esperienze di fruizione più lente, autentiche, sostenibili e alternative alle grandi destinazioni sovraffollate.

Il progetto “Ricordi e Memorie” (quattro posti disponibili) ha invece l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita degli anziani agendo allo stesso tempo su due fronti: da un lato un’assistenza materiale volta a supportare l’anziano nei suoi adempimenti quotidiani, dall’altro un lavoro di dialogo iter-generazionale volto alla collezione di memorie storiche, alla valorizzazione della figura dell’anziano e alla riscoperta di un ruolo attivo all’interno della società e comunità di appartenenza. Il progetto, come è ovvio, non si occuperà dunque di assistenza sanitaria in senso stretto ma agli anziani sarà rivolta la giusta attenzione per la gestione delle pratiche quotidiane, offrendo loro conforto morale e compagnia. Pertanto, più specificamente ci si propone di assicurare benessere agli anziani, promuovendo una vita sana, la salute e il benessere di tutti a tutte le età, il che si traduce in un miglioramento della qualità della vita delle persone che impatta anche sulla qualità della qualità della vita dell’intera comunità.

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede. Il termine per la presentazione delle domande è fissato entro e non oltre le ore 14 del 15 febbraio 2021.

Agli operatori volontari che saranno selezionati spetterà un compenso per lo svolgimento del servizio pari a € 439,50 mensili che sarà erogato direttamente dal Dipartimento per il Servizio Civile Universale con il quale sottoscriveranno un contratto.

Tutte le informazioni necessarie sono contenute nel bando che trovate allegato a questa notizia, cliccando in basso.

Allegati

Bando Servizio Civile Universale

Note: Tutte le informazioni su come inviare la propria domanda

Data: 05/02/2021 Ultima modifica: Ven, 05/02/2021 - 14:44