Tosap: esenzione fino al 31 dicembre, per il 2020 cancellato canone concessione mercati

sindaco angarano

Sostenere le attività economiche che sono rimaste chiuse o hanno subito danni a causa dell’emergenza Covid-19 e dare manforte alla Comunità in difficoltà. Con questo obiettivo la giunta comunale di Bisceglie ha approvato l’esenzione della Tosap (Tassa per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche) dal 31 maggio al 31 dicembre 2020, prolungando quindi la misura governativa che arrivava al 31 ottobre e dando atto che rientrano anche le rateizzazioni che alla data di entrata in vigore del provvedimento non risultano versate. Sono esentati, inoltre, gli incrementi di spazio pubblico occupato. La giunta comunale, inoltre, ha deliberato di esentare per tutta l'annualità 2020 il canone di concessione di posteggio nel mercato settimanale e nei mercati giornalieri, nonché nelle fiere, circhi e quant'altro equipollente.

“Un impegno significativo dell’Amministrazione Comunale che va oltre quanto stabilito dal Governo investendo anche risorse comunali per dare concretamente ossigeno al nostro tessuto socioeconomico duramente provato dalla peggiore crisi della nostra storia contemporanea”, ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Misure rilevanti che si sommano alla proroga del termine di versamento della prima rata della Tari, su cui è in cantiere un ulteriore differimento che riguardi anche le altre rate, e la possibilità di effettuare il versamento dell’acconto Imu entro il 30 settembre senza sanzioni ed interessi valido per tutti gli immobili fuorché per quelli di categoria D per la sola quota destinata allo Stato. Ma non ci fermeremo qui. Stiamo infatti lavorando ad una manovra tributaria complessiva che riguarda la tassazione locale dialogando anche con l’opposizione. Faremo tutto quello che è nelle possibilità dell’Ente, non lesinando sforzi e sacrifici per la sostenibilità della manovra”.

Data: 24/06/2020 Ultima modifica: Mer, 01/07/2020 - 19:19