Servizi scolastici

Si comunica che a partire dal 10/08/2022 e fino al 18/09/2022 sarà possibile effettuare l’iscrizione al servizio di Ristorazione Scolastica riservato alle alunne e agli alunni residenti nel territorio comunale e frequentanti le Scuole dell’Infanzia e la Scuola Primaria Statali.

Il servizio verrà avviato in data 03/10/2022 e terminerà il 31/05/2023.

La domanda d’iscrizione al servizio dovrà essere compilata esclusivamente on line, collegandosi al portale

https://www6.itcloudweb.com/bisceglieportalegen

Per le modalità di iscrizione si rimanda alla guida allegata al presente avviso.

A tal riguardo, si comunica che presso l’Ufficio Pubblica Istruzione è attivo un servizio a supporto delle iscrizioni, per coloro che abbiano difficoltà in ordine alla compilazione. Per accedere, si dovrà chiamare il numero 080-3950470 (lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10,00 alle 12,00) o inviando una mail all’indirizzo refezionescolastica@comune.bisceglie.bt.it , per concordare un appuntamento.

1. Destinatari.

Destinatari del servizio sono le alunne e gli alunni iscritti alle Scuole dell’Infanzia e Primaria Statali del Comune di Bisceglie.

2. Domanda di accesso al servizio

Il/La richiedente il servizio, genitore o affidatario del/dei minore/i, avrà cura, nella compilazione della domanda, redatta in forma di autocertificazione, di comunicare:

  1. Il plesso, la classe e la sezione ove è iscritto/a il/la minore
  2. Se il/la minore fruisce di
    • Dieta normale;
    • Dieta speciale (in tal caso dovrà allegare certificazione sanitaria);
    • Dieta etico/religiosa (in tal caso dovrà allegare apposita dichiarazione)
  3. Il valore dell’attestazione ISEE in corso di validità, priva di annotazioni. In caso di genitori non conviventi va allegata all’attestazione ISEE “minorenni”. Si specifica che la mancata indicazione dell’importo dell’attestazione ISEE comporta l’applicazione della tariffa intera.

Si precisa che, in caso di rinnovo dell’iscrizione, sarà necessario regolarizzare eventuali pagamenti pregressi prima di poter usufruire del servizio di ristorazione scolastica per l’A.S. 2022/2023.

Alla domanda, il/la richiedente, deve obbligatoriamente allegare:

  • copia del documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità (fronte/retro)
  • copia della tessera sanitaria (fronte/retro).

 3. Obblighi a carico degli utenti

Con la sottoscrizione della domanda il richiedente si impegna a effettuare il pagamento della contribuzione dovuta, il cui importo è stato stabilito dalla Giunta Comunale con Delibera n. 64 del 07/03/2022, con una tariffazione modulata sulla base delle fasce ISEE come di seguito riportate:

 FASCE ISEE

  

DA

A

Tariffa intera

Tariffa ridotta*

0,00 €

3.000,00 €

0,00 €

0,00 €

3.001,00 €

7.500,00 €

2,00 €

1,50 €

7.501,00 €

15.000,00 €

2,50 €

2,00 €

15.001,00 €

22.500,00 €

3,00 €

2,50 €

22.501,00 €

30.000,00 €

3,50 €

3,00 €

oltre 30.001,00

 

4,00 €

3,50 €

senza ISEE

 

5,00 €

5,00 €

Alle famiglie con due o più figli che usufruiscono del servizio contemporaneamente, viene effettuata la riduzione del pagamento del servizio nei confronti del/dei minore/i di età.

Coloro che non produrranno la certificazione del reddito ISEE in corso di validità verranno inseriti automaticamente nella fascia di reddito più alta, con la relativa contribuzione per il costo del singolo pasto;

4. Ulteriori dichiarazioni

Con la domanda, il/la richiedente dichiara:

  1. di essere consapevole che i dati autodichiarati sono resi sotto la sua responsabilità ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR del 28/12/2000, n. 445 e di essere a conoscenza delle sanzioni penali previste dall’art 76 del medesimo DPR in caso di rilascio di dichiarazioni mendaci ovvero di formazione od utilizzo di atti falsi;
  2. di aver preso visione e di accettare quanto stabilito nel "Regolamento per l'accesso e la fruizione del servizio di ristorazione scolastica, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 78 del 09/06/2022, ed in particolare dell'obbligo di provvedere alla disdetta del pasto nei giorni di assenza dell'alunno;
  3. di impegnarsi a mantenere un credito non negativo, per non incorrere nelle misure previste per il recupero delle morosità.

 

5. Pagamento

La ristorazione scolastica è un servizio a domanda individuale, la cui fruizione comporta un vincolo contrattuale e il conseguente pagamento delle tariffe da parte degli utenti, salvo i casi di esonero espressamente previsti.

Il pagamento del servizio dovrà essere effettuato tramite APPLICAZIONE “ComunicApp” (scaricabile gratuitamente sugli store  “Google play” o “App Store”) o tramite PORTALE GENITORI

  1. tramite gli strumenti di pagamento abilitati PagoPA (carta di credito);
  2. scaricando e stampando l’avviso per poter perfezionare il pagamento presso uno dei punti di pagamento PagoPA (es. punti vendita Lottomatica ed uffici postali).

I pasti acquistati hanno scadenza con il termine delle lezioni dell’anno scolastico in cui è stato effettuato l’acquisto. Il credito residuo sarà trasformato in pasti per l’anno scolastico successivo, fatto salvo il pagamento di eventuali somme a conguaglio, derivanti da possibili modifiche delle tariffe che saranno applicate nel nuovo anno scolastico.

Qualora il minore non usufruisca più del servizio i genitori, i tutori o comunque chi ne ha la responsabilità genitoriale possono richiedere in forma scritta all’Amministrazione il riversamento delle somme per i pasti eccedenti. Le richieste di rimborso dei pasti residuali devono essere effettuate entro il 31 luglio di ogni anno.

6. Variazioni

L'organizzazione del servizio è suscettibile di modifiche in relazione ad eventuali cambiamenti delle modalità regolamentari e di gestione dello stesso, ovvero per cause di forza maggiore, che potrebbero intervenire nel corso dell'anno.

7. Informazioni

Per ogni informazione è possibile rivolgersi nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, ai seguenti contatti:

 .

 

Allegati

Eventi