Facilitazioni per elettori con infermità: Diritto di voto assistito.

La legge 5 febbraio 2003, n. 17 ha inteso agevolare al massimo l’esercizio del diritto di voto per gli elettori affetti da infermità che non consentano l’autonoma espressione del diritto di voto e che, conseguentemente, necessitano dell’assistenza in cabina di un accompagnatore di propria fiducia.

Gli elettori che si trovano, pertanto, nelle condizioni sopra indicate possono presentare al Comune di iscrizione nelle liste elettorali una domanda intesa ad ottenere, in via permanente, il diritto all’esercizio di voto con l’assistenza di un accompagnatore di fiducia.

La modulistica relativa è disponibile presso l’Ufficio Elettorale che provvederà all’annotazione del diritto di voto assistito mediante l’apposizione, sulla tessera elettorale, di un apposito simbolo o contrassegno.

La richiesta dovrà essere corredata da documentazione sanitaria, rilasciata, gratuitamente ed in esenzione da diritti o marche, dal funzionario medico designato dal competente organo dell’ A.U.S.L. attestante che l’elettore è impossibilitato ad esprimere autonomamente il diritto di voto.

Per gli elettori non vedenti è sufficiente che la domanda sia corredata dalla esibizione del libretto nominativo di pensione, rilasciato dall’INPS o dal Ministero dell’Interno, nel quale sia indicata la categoria “CIECHI CIVILI” e il numero attestante la cecità assoluta del titolare del libretto.

Si rende noto che con l’apposizione dello speciale timbro sulla tessera elettorale, in caso di accoglimento della domanda, l’elettore eviterà di doversi munire, di volta in volta, in occasione di ogni singola consultazione elettorale, della prevista certificazione medica per essere accompagnato in cabina elettorale da persona di sua fiducia.

L’apposizione del simbolo avverrà nel pieno rispetto della vigente normativa in materia di tutela della riservatezza personale.

Le legge in riferimento, infine, consente ampia facoltà di scelta dell’accompagnatore del disabile che potrà essere individuato tra gli elettori di un qualsiasi Comune della Repubblica.

Ulteriori informazioni potranno richiedersi presso l’Ufficio Elettorale Via Prof. M. Terlizzi n. 20 (Tel. 080/3950608 – 080/9350402).

Categoria del documento

Elettorale e Referendum

Allegati

Modello voto assistito AVD

Note: .