Iscrizione Albo Giudici Popolari

Il giudice popolare è il cittadino italiano chiamato a comporre, a seguito di estrazione  a sorte da apposite liste, la Corte di Assise e la Corte di Assise d'Appello.

I Giudici Popolari fanno parte del Collegio giudicante delle Corti d'Assise e delle Corti d'Assise d'Appello per una precisa prescrizione della nostra Costituzione che, all'art. 102, terzo comma, recita così: “la legge regola i casi e le forme della partecipazione diretta del popolo all'amministrazione della giustizia”. Tale partecipazione ha lo scopo principale di attuare un collegamento diretto tra il POPOLO, in nome del quale viene amministrata la giustizia e la MAGISTRATURA, organo preposto a tale amministrazione. 

I cittadini, che possiedono i requisiti di legge e non sono già iscritti negli albi dei giudici popolari, possono presentare domanda per l'iscrizione all'albo.

Le iscrizioni vengono aperte ogni 2 anni (anni dispari) e la domanda deve essere presentata a partire dall'1° aprile fino al 31 luglio.

L'iscrizione all'albo è permanente e gli aggiornamenti sono effettuati da una Commissione comunale che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l'elenco dei nuovi iscritti da inoltrare al Tribunale. In base alla normativa vengono formati due elenchi separati, uno dei Giudici popolari di Corte d'Assise e l'altro dei Giudici popolari di Corte d'Assise d'Appello.

Requisiti

Per richiedere l'iscrizione è necessario:

  • avere la cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • avere età compresa tra i 30 e i 65 anni;
  • essere in possesso del diploma di scuola media inferiore per l'iscrizione all'albo dei Giudici popolari di Corte d'Assise;
  • essere in possesso del diploma di scuola media superiore per l'iscrizione all'albo dei Giudici popolari di Corte di Assise di Appello;
  • buona condotta morale.

Non possono chiedere l'iscrizione agli albi dei Giudici popolari:
a) i magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato e a qualsiasi organo di polizia (anche se non dipendenti dallo Stato) in attività di servizio;
c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Le domande di iscrizione possono essere presentate, dal 1° aprile al 31 luglio (anni dispari), presso l’Ufficio Elettorale – Via Prof. M. Terlizzi, n. 20, a mezzo PEC all’indirizzo elettorale@cert.comune.bisceglie.bt.it, oppure tramite fax (080/3950404) o posta ordinaria allegando fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente.

Categoria del documento

Elettorale e Referendum

Allegati

Domanda Iscrizione Giudici Popolari

Note: .