Assegni di maternita L. 448/98

Il diritto all’assegno di maternità erogato dall’Inps decorre dalla data di nascita del figlio e la domanda deve essere presentata entro sei mesi dalla data del parto e/o dell'evento dell'adozione o dell'affidamento preadottivo, attraverso la presentazione dell’attestazione ISEE e della dichiarazione sostitutiva unica dell’anno in corso e della carta di soggiorno per stranieri.

Adempimenti

 

Presentazione dichiarazione sostitutiva unica e modello ISEE.

L’assistenza nella compilazione e raccolta delle richieste sarà svolta dai CAAF (Centro di assistenza Fiscale), convenzionati con il proprio Comune.

Costi

nessuno

Tempi

Le domande per beneficiare degli assegni dovranno essere presentate, entro sei mesi dalla data del parto o dell'ingresso del bambino nel nucleo familiare. 

Destinatari

L’assegno di maternità  è destinato  alle madri, cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno, che non lavorino al momento del parto o dell'ingresso in famiglia del bambino.

Settore di riferimento

Servizio Sociale Comunale

Dirigente

Silvana Crescenza Altamura
0803950302

Personale addetto

L’assistenza nella compilazione e raccolta delle richieste sarà svolta dai CAAF (Centro di assistenza Fiscale), convenzionati con il proprio Comune.

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

11/11/2016