Contrassegno per disabili.

Il contrassegno per disabili è un tagliando che permette facilitazioni nella circolazione e sosta dei veicoli a soggetti affetti da invalidità che determina uno stato di deambulazione sensibilmente ridotta. A partire dal mese di settembre 2012 è stato istituito un “contrassegno europeo” di colore blu valido per tutti gli Stati membri della Comunità Europea (D.P.R. n.151 del 30/07/2012). Il contrassegno è rilasciato ai soggetti aventi diritto unitamente ad una autorizzazione predisposta dal Comando di Polizia Municipale dopo aver acquisito la certificazione attestante lo stato di deambulazione sensibilmente ridotta rilasciata dalla Commissione Sanitaria Invalidi Civili dell’ASL-BT. Tale contrassegno è strettamente personale (utilizzabile quindi solo dall’intestatario), non è vincolato ad uno specifico veicolo né subordinato al possesso della patente di guida. Occorre che l’intestatario lo esponga sul parabrezza dell’autovettura quando è alla guida ovvero quando è accompagnato da terzi. L’utilizzo del contrassegno consente all’effettivo titolare,

a) di sostare negli spazi riservati ai veicoli delle persone disabili (tranne nelle aree di parcheggio personalizzate),

b) di sostare senza limitazione di tempo e gratuitamente nelle aree di parcheggio a pagamento ed in quelle regolamentate a tempo determinato (con parcometro),

c) di circolare nelle Zone a Traffico Limitate (ZTL), previa comunicazione al Comando di Polizia Municipale ove ciò è prescritto dalla segnaletica.

Il contrassegno per disabili anche se esposto non autorizza alla sosta nei luoghi dove questa è vietata dalle principali norme di comportamento (marciapiedi, spazi per mezzi pubblici, piste ciclabili, strisce pedonali ecc.). Il rilascio del contrassegno per disabili può essere temporaneo o prevedere la durata massima di 5 anni se l’invalidità è permanente.

Adempimenti

A seguito dell’introduzione del nuovo contrassegno europeo il Comando di Polizia Municipale sta procedendo alla sostituzione dei vecchi tagliandi di colore arancione.

Ai sensi della Legge n. 5/2012 e di quanto prescritto dall’Allegato A della deliberazione di Giunta n. 959 del 20 maggio 2014 – REGIONE PUGLIA –  possono ottenere il contrassegno di parcheggio per disabili con richiesta da formulare per iscritto presso lo sportello della Segreteria Comando PM  senza essere sottoposti a visita preventiva da parte della Commissione Invalidi Civili della ASL territorialmente competente: 

a)      i titolari di certificazione di cui alla Legge 104/92 (ASL) o Legge 102/09 (INPS) solo se in dette certificazioni è indicato che la persona ha “capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta” ex art. 381 del Regolamento del codice della strada ovvero sia affetta da uno stato di invalidità che determina l’ impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore

b)     persone affette da cecità totale, cecità parziale o ipovedenti gravi (Legge 3 aprile 2001n. 138)

c)     soggetti  muniti di sentenza del Tribunale del Lavoro ove si attesta nella motivazione che il medico nominato quale CTU ha certificato l’impossibilità di deambulazione autonoma del soggetto disabile  

Acquisita la suddetta documentazione dall’interessato o  dalla Commissione per gli Invalidi Civili dell’ASL BT , la segreteria del Comando di Polizia Municipale predispone l’autorizzazione e il contrassegno per la circolazione e la sosta dei veicoli adibiti al servizio dei disabili.  

Costi

Il rilascio dell’autorizzazione per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio di disabili è del relativo contrassegno è gratuito.

Tempi

Il contrassegno per disabili viene consegnato all’istante dalla Segreteria del Comando di Polizia Municipale entro 15 giorni dall’acquisizione della seguente documentazione:

1) certificazione medica di cui alla Legge 104/92 (ASL) - Legge 102/09 (INPS) ovvero sentenza di Tribunale del Lavoro  che attesti lo stato di “capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta” ex art. 381 del Regolamento del codice della strada o lo stato di cecità

2)  n.2  foto tessere;

3) copia di un documento di riconoscimento.

4) copia della patente di guida se il disabile ne è in possesso. 

Note

Se tali  PARCHEGGI riservati a disabili sono occupati abusivamente, il possessore del contrassegno (o suo delegato)  può chiamare il numero telefonico 080 3366611 della Centrale Operativa del Comando di Polizia Municipale per richiedere un intervento sanzionatorio e la rimozione coatta.

Settore di riferimento

Reparto Polizia Stradale e Traffico

Ufficio di riferimento

Ufficio Viabilità e Traffico - PM

Personale addetto

SETTORE di RIFERIMENTO: Comando di Polizia Municipale – Segreteria - Piazza San Francesco n.4  

REFERENTE: Comandante della Polizia Municipale -  Magg. Dott. Michele Dell’Olio

PERSONALE ADDETTO: Sig.ra Altieri Antonella – telefono 080 3366602

PEC: comandantepm@cert.comune.bisceglie.bt.it

Orari

La Segreteria del Comando di Polizia Municipale osserva i seguenti orari per il ricevimento del pubblico:

>> Consulta l'orario di apertura al pubblico degli Uffici Comunali <<

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

24/10/2014