Elettorale - Albo dei Presidenti di seggio

Il presidente dell’Ufficio di sezione ha la responsabilità dell’andamento delle operazioni elettorali che si svolgono all’interno del seggio; egli in tale veste è coadiuvato dallo scrutatore che assume le funzioni di vicepresidente.

Coloro che intendono essere iscritti in detto albo devono, entro il mese di ottobre di ogni anno, presentare apposita domanda al Sindaco. La domanda, una volta presentata nei termini utili, non deve essere ripetuta nell'anno successivo. I richiedenti devono essere in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado. L'Ufficiale Elettorale, accertato che i richiedenti sono in possesso dei requisiti e che nei loro confronti non esistono cause di incompatibilità, comunica i nominativi alla Corte d'Appello.

L'iscrizione all'Albo è disposta dal Presidente della Corte d'Appello. In occasione di consultazioni elettorali è la stessa Corte d'Appello che procede alla nomina dei Presidenti di seggio; questi, a loro volta, prima dell'insediamento dell'Ufficio Elettorale di sezione, scelgono il segretario tra gli iscritti nelle liste elettorali del Comune in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Adempimenti

Per poter svolgere la funzione di Presidente di seggio elettorale è necessario essere iscritti nell' Albo delle persone idonee a tale ufficio, tenuto presso la Corte di Appello di Bari (art. 1 della legge 21 marzo 1990, n. 53).

I cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di Bisceglie
  • essere in possesso del diploma di scuola media superiore

sempre che non siano già compresi nell’Albo, possono chiedere di esservi inseriti presentando domanda scritta al Sindaco nella quale devono indicare:data di nascita, titolo di studio, residenza e professione.

Non possono invece svolgere le funzioni di presidente di seggio (art. 38 del Testo Unico n. 361 del 1957 e art. 23 del Testo Unico n. 570 del 1960):

a) coloro che, alla data delle elezioni, abbiano superato il settantesimo anno di età;

b) i dipendenti dei Ministeri dell'interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;

c) gli appartenenti a Forze armate in servizio;

d) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;

e) i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio   presso gli Uffici elettorali comunali;

f) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

In occasione di consultazioni il Presidente della Corte d'Appello nomina i presidenti di seggio fra coloro che sono iscritti nell'Albo (art. 35, primo comma, del Testo Unico n. 361 del 1957 e art. 20, secondo comma, del Testo Unico n. 570 del 1960).

Le nomine vengono notificate agli interessati dal Sindaco.

Qualora il designato a presiedere un Ufficio elettorale di sezione non sia in grado, per giustificati motivi, di assumere la carica, deve avvertire immediatamente il Presidente della Corte d’Appello e il Sindaco del Comune dove ha sede la sezione elettorale alla quale era stato destinato.

In caso, invece, di improvviso impedimento, che non consenta la sua normale sostituzione da parte del Presidente della Corte d’Appello, assume la presidenza dell’Ufficio il Sindaco od un suo delegato (articolo 20, ultimo comma, del T.U. n. 570 e art. 35, quinto comma, del T.U. n. 361).

Le domande di iscrizione possono essere presentate, dal 1° al 31 ottobre, presso l’Ufficio Elettorale – Via Prof. M. Terlizzi, n.20, a mezzo PEC all’indirizzo elettorale@cert.comune.bisceglie.bt.it, oppure tramite fax (080/3950404) o posta ordinaria allegando fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente.

Le domande di cancellazione possono essere presentate in qualsiasi momento con le stesse modalità seguite per le domande di iscrizione. L’effettiva cancellazione avviene nel mese di dicembre di ogni anno.

Costi

Non vi sono costi a carico del cittadino

Tempi

Nessuno. 

Note

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Decreto del Presidente della repubblica n. 361 del 30 marzo 1957: "Approvazione del Testo Unico delle leggi art. 38 recanti norme per la elezione della camera dei Deputati".
  • Decreto del Presidente della Repubblica n. 570 del 16 maggio 1960: "Testo Unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali". art. 23
  • Legge n. 53 del 21 marzo 1990: "Misure urgenti a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale. art. 1". 

Settore di riferimento

Servizio Elettorale

Ufficio di riferimento

Ufficio Elettorale

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Domanda Iscrizione Albo Presidenti

Note: Domanda Iscrizione Albo Presidenti

Domanda Cancellazione Albo Presidenti

Note: Domanda Cancellazione Albo Presidenti

Data di aggiornamento scheda

19/06/2014