IUC Imposta unica comunale - Informazioni

L’imposta unica comunale, cd. IUC, introdotta dalla legge di stabilità per il 2014, approvato con la legge n. 147 del 27/12/2013, si basa su due presupposti impositivi: uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore, si tratta dell’imposta municipale propria IMU, di natura patrimoniale dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, di quelle ad essa assimilate, delle relative pertinenze, nonché dei fabbricati rurali non strumentali, e l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali. Tale ultima componente riferita ai servizi, a sua volta si articola in un tributo per i servizi indivisibili (TASI) a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

In definitiva, la IUC si compone di tre tributi: l’IMU, imposta di natura patrimoniale; la TASI, tributo sui servizi indivisibili che assorbirà la maggiorazione statale sulla Tares; la TARI, tassa sui rifiuti, che sostituirà i precedenti prelievi in materia.

 

Settore di riferimento

Ripartizione Finanziaria

Dirigente

Angelo Pedone
0803950233
servizifinanziari@comune.bisceglie.ba.it

Ufficio di riferimento

Servizio Fiscalità Locale

Responsabile ufficio

Giovanna Cosmai
0803950560
fiscalita_locale@comune.bisceglie.bt.it

Sede

Via G. Galilei 12 76011 Bisceglie

Personale addetto

- Cosmai Giovanna

- Musci Angela

- Di Reda Lucia

- Lusco Domenico

- Anelli Fabio

- Veneziani Rosalba

 

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Regolamento Generale delle Entrate CC 124 07/09/2020

Note: Regolamento Generale delle Entrate CC 124 07/09/2020

Regolamento riscossione coattiva delle entrate comunali CC 122 07/09/2020

Note: Regolamento riscossione coattiva delle entrate comunali CC 122 07/09/2020

Data di aggiornamento scheda

17/09/2015