Reddito di Dignità - modalità di accesso

Il Reddito di Dignità pugliese (ReD), è la nuova misura della Regione Puglia contro la povertà, che promuove l’inclusione sociale di chi è in difficoltà economica, in coordinamento con la misura nazionale SIA (Sostegno Inclusione Attiva).

Il Reddito di Dignità non è solo un sussidio economico, ma un programma di inserimento socio-lavorativo tramite la sottoscrizione del Patto di Inclusione Sociale Attiva, che prevede:

  • sostegno al reddito: erogazione in denaro, senza vincoli di utilizzo, fino a 600 euro mensili;
  • Tirocinio per l'inclusione presso imprese profit e non profit, associazioni, enti pubblici e privati;
  • Percorsi formativi di aggiornamento professionale, a completamento del tirocinio;
  • Ove richiesti, interventi sociali quali:
  1. buoni servizio;
  2. misure di conciliazione e supporto socio-educativo;
  3. mediazione linguistica e culturale per l'integrazione sociale;
  4. affiancamento e supporto individuale per uscire dalla condizione di marginalità. 

Adempimenti

Al Beneficio si può accedere autonomamente all'indirizzo www.regione.puglia/red.it, ovvero rivolgendosi ad un Patronato/Caf autorizzato il cui elenco è reperibile al predetto indirizzo nella sezione "Elenco sportelli Caf/Patronati per info e presentazione domande", dichiarando lo stato di famiglia e di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Raggiungimento della maggiore età;
  • residenza nel territorio pugliese da almeno 12 mesi;
  • Valore ISEE (anno 2016) non superiore ad € 3.000,00; 
  • che l'intero nucleo familiare, così come dichiarato, non cumuli indennità assistenziali o previdenziali superiore a 600 Euro mensili;
  • Stato di disoccupazione;

Costituiscono elementi di priorità:

  • la presenza di figli minori;
  • la presenza, nel nucleo familiare, di persone con disabilità e grave non autosufficienza;
  • il nucleo familiare monogenitoriale.

Costi

Nessuno

Tempi

I tempi sono connessi all'iter istruttorio/amministrativo teso alla formalizzazione di una graduatoria, curata, congiuntamente, dall'INPS e dagli Uffici Sociali Professionali d'Ambito Trani/Bisceglie.

Note

  1. LA DOMANDA PER IL RED NON VA PRESENTATA AL COMUNE;
  2. la procedura per presentare la domanda è senza scadenza;
  3. non sono ammesse domande in formato cartaceo;
  4. l'erogazione avviene mediante accredito su Carta acquisti

Destinatari

Cittadini maggiorenni, residenti in Puglia da almeno 12 mesi, in stato di difficoltà economica.

Personale addetto

Per informazioni ci si può rivolgere al Servizio Sociale Comunale, sito in Via Prof. M. Terlizzi n.20, stanza 10.

Tel. 080/3950305 - Dott.ssa Alessandra Maiolo

 

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

10/11/2016