SEPARAZIONI E DIVORZI INNANZI ALL'UFFICIALE DI STATO CIVILE

Per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio, i coniugi possono comparire direttamente innanzi all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune.

In questo caso l'assistenza degli avvocati difensori è facoltativa.

Competente a ricevere l’accordo è il Comune di:

  • Celebrazione del matrimonio in forma civile
  • Celebrazione del matrimonio in forma religiosa
  • Trascrizione del matrimonio celebrato all’estero (da due cittadini italiani, o da un cittadino italiano e un cittadino straniero)
  • Residenza di uno dei coniugi


Condizioni per la sottoscrizione dell'accordo:

  • Assenza di figli minori o figli maggiorenni portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti (saranno considerati unicamente i figli comuni dei coniugi richiedenti)
  • 6 mesi ininterrotti di separazione personale dei coniugi per la proposizione della domanda di divorzio
  • L'accordo non potrà contenere patti di trasferimento patrimoniale.

Una volta prenotato l'appuntamento con l'Ufficiale di Stato Civile, i coniugi dovranno presentarsi nella data stabilita consegnando la documentazione necessaria e una ricevuta di versamento di Euro 16,00 a titolo di diritto fisso, la cui modalità di versamento sarà indicata al momento della prenotazione dell'appuntamento. Nello stesso giorno verrà redatto l'accordo che sarà sottoscritto dalle parti.

L’Ufficiale dello Stato Civile deciderà poi con i coniugi una data per un nuovo appuntamento (da fissare oltre i 30 giorni dalla firma dell'accordo). Nel giorno prestabilito entrambi i coniugi si dovranno ripresentare per confermare  l'accordo sottoscritto; la conferma farà decorrere gli effetti della separazione o divorzio dalla data della sua prima sottoscrizione. La mancata comparizione equivarrà a mancata conferma dell'accordo stesso.


Documentazione necessaria

Dichiarazione sostitutiva di certificazione, debitamente compilata.

 

 

 

 

Note

Normativa di riferimento

Decreto legge n.132/2014 convertito in Legge 162/2014.

Settore di riferimento

Servizio Stato Civile e Leva

Orari

Per ulteriori informazioni o chiarimenti rivolgersi all'Ufficio Stato Civile del Comune, sito in via Prof. Mauro Terlizzi n.20, - Tel. 0803950412/411/408.

 Mail: statocivile@comune.bisceglie.ba.it – Pec: statocivile@cert.comune.bisceglie.bt.it

>> Consulta l'orario di apertura al pubblico degli Uffici Comunali <<

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Richiesta congiunta di separazione

Note: Richiesta congiunta di separazione

Richiesta congiunta di divorzio

Note: Richiesta congiunta di divorzio

Data di aggiornamento scheda

21/10/2016