TARI anno 2015

NEWS:

 La G.M. con provvedimento n. 101 del 31/3/2015 ha deliberato, nelle more dell'approvazione del Regolamento e Tariffe anno 2015, le scadenze delle 4 rate per il versamento TARI 2015, nei mesi di APRILE - LUGLIO - SETTEMBRE - e NOVEMBRE entro il giorno 16 di ogni mensilità.

Le prime 3 rate, a titolo di acconto, saranno pari al 75% dell'importo calcolato, applicando alle superfici occupate le tariffe vigenti al 31.12.2014 ai fini TARI, oltre il tributo provinciale.

La 4^ rata con scadenza mese Novembre sarà a saldo/conguaglio, calcolata sulla base dell'importo annuo dovuto a titolo di TARI 2015, dal quale saranno scomputati i pagamenti delle rate in acconto.

L'ufficio preposto provvederà ad inviare ai contribuenti, lettera con le prime tre rate a titolo di acconto e successivamente la quarta rata a conguaglio.

Adempimenti

  Per l'anno d'imposta 2015 le richieste di riduzioni e/o agevolazioni varie devono essere presentate entro e non oltre, a pena di inammissibilità, il 16/11/2015

- con deliberazione della G.M. n. 101 del 31.03.2015 sono state determinate le rate, le scadenze e riscossione della Tari anno 2015;

- con deliberazione del C.C. n. 77 del 23.07.2015 è stato approvato il Regolamento per l’applicazione della Tari anno 2015;

- con deliberazione del C.C. n. 79 del 23.07.2015 sono state approvate le Tariffe TARI anno 2015.

AGEVOLAZIONI :

 per particolari situazioni di disagio economico e sociale, per i soggetti aventi un importo evidenziato nell’ISEE non superiore ad euro 7.500,00 (complessivo della famiglia) e precisamente:

- RIDUZIONE DEL  50%:

1) nuclei familiari, con persona, non ricoverata in Istituto con retta parzialmente o totalmente a carico di Ente Pubblico, invalida al 100%;

2) Nuclei familiari composti al massimo da due persone, entrambe d’età superiore a 65 anni;

3) Nuclei familiari, con capofamiglia privo di occupazione durante l’intero anno 2014;

 - RIDUZIONE DEL 30%:

1) Nuclei familiari, con capofamiglia privo di occupazione per meno di 6 mesi nell’anno 2014;

2) Nuclei familiari, con capofamiglia privo di occupazione per almeno 6 mesi nell’anno 2015;

 

INOLTRE sotto forma di  riduzione della tariffa, per i seguenti motivi:

- RIDUZIONE DEL 10%:  per abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo non superiore a 183 giorni nell’anno solare;

- RIDUZIONE DEL 20%  :  per i fabbricati rurali ad uso abitativo;

- RIDUZIONE DEL 30% : per le unità immobiliari ad uso abitativo che ricadono nella zona del Centro Storico ricadente nel perimetro delimitato da: Via S. Domenico – Strada Caldaia – Via Lamaveta – Via Maestro M. Albrizio – tratto Pendio S. Matteo – Vicolo La Pergola – Arco Angarano – Strada Ospedale – Vico La Rosa – Vico Palumbo – Strada Le Monache – Arco Molignano – Via S. Domenico;

- RIDUZIONE DEL 60%:  per inferiori livelli di prestazione del servizio (distanza dell’utenza dal più vicino punto di raccolta rientrante nella zona perimetrata o di fatto servita,  superiore o pari a 1000 metri lineari);

- RIDUZIONE DI DUE TERZI (2/3): per le utenze domestiche condotte dai cittadini residenti all’estero (iscritti AIRE)

- RIDUZIONE DEL 30%: nell'ipotesi di personale assunto a tempo indeterminato nell'anno 2015

Sono previste ulteriori RIDUZIONI PER IL RECUPERO alle condizioni tutte stabilite dal vigente Regolamento Comunale (C.C. 77/2015)

**NEWS**:     ESENZIONE TOTALE PER TRE  ANNI   per i locali occupati da attività commerciali presenti sulle strade di Via Nazario Sauro e Via La Spiaggia, lato terra.

 

Settore di riferimento

Servizio Entrate Tributarie e Patrimoniali

Sede

Via G. Galilei 12 76011 Bisceglie

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

08/09/2015