TOSAP - Tassa per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche

 

La Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche è un tributo, a favore dei Comuni, che grava sulle occupazioni di qualsiasi natura, effettuate anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque sui beni appartenenti al demanio e al patrimonio indisponibile dei comuni e delle province.

La Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche è dovuta dal titolare dell’atto di concessione o di autorizzazione o, in mancanza, dall’occupante di fatto, anche abusivo, in proporzione alla superficie effettivamente sottratta all’uso pubblico nell’ambito del rispettivo territorio.

La tassa è graduata a seconda dell’importanza dell’area sul quale insiste l’occupazione: a tale effetto, le strade, gli spazi ed altre aree pubbliche sono classificate  in categorie con delibera comunale.

La tassa è commisurata alla superficie occupata, espressa in metri quadrati o in metri lineari. Le frazioni inferiori al metro quadrato o al metro lineare sono calcolate con arrotondamento alla misura superiore.

 

Per l’omessa presentazione della denuncia si applica la sanzione amministrativa dal 100% al 200% della tassa dovuta con un minimo di € 51,65 così come determinata dall’Ente locale (ai sensi dei D.Lgs. 471/472/473 del 18.12.1997 in materia).

Per la denuncia infedele si applica la sanzione dal 50 al 100% della maggior tassa dovuta. Se l'errore od omissione attengono ad elementi non incidenti sulla determinazione di questa, si applica la sanzione da Euro 51,65 a Euro 258,23.

Per l’omesso o tardivo pagamento della tassa si applica la sanzione pari al 30%.

================================

TOSAP 2019: Delibera di GM n. 71 del 14/03/2019 (Vedere allegato in calce)

TOSAP 2019: Tariffe (Vedere allegato in calce)

CANONE POSTEGGI 2019: Delibera di GM 70 del 14/03/2019 (Vedere allegato in calce)

Adempimenti

Per le occupazioni permanenti di suolo pubblico il soggetto passivo deve presentare al comune aventi diritto alla tassa apposita denuncia entro trenta giorni dal rilascio della concessione e deve contenere gli elementi identificativi del contribuente, gli estremi dell’atto di concessione, la superficie occupata, la categoria dell’area sulla quale si realizza l’occupazione, la misura di tariffa corrispondente, l’importo complessivamente dovuto. Negli stessi termini deve essere effettuato il versamento della tassa dovuta per l’intero anno di rilascio della concessione.

L’obbligo della denuncia non sussiste per gli anni successivi a quello di prima applicazione della tassa sempreché non si verifichino variazioni nelle occupazioni.

Per le occupazioni temporanee l’obbligo della denuncia è assolto con il pagamento della tassa da effettuarsi non oltre il termine previsto per le occupazioni medesime.

 

Costi

La tassa si applica secondo le tariffe deliberate ai sensi di legge per le varie tipologie di occupazione ed in base alla vigente classificazione delle strade e delle altre aree pubbliche, con l'applicazione delle riduzioni previste dall'art. 26 del regolamento comunale.

Per l’omessa presentazione della denuncia si applica la sanzione amministrativa dal 100% al 200% della tassa dovuta con un minimo di € 51,65 così come determinata dall’Ente locale (ai sensi dei D.Lgs. 471/472/473 del 18.12.1997 in materia).

Per la denuncia infedele si applica la sanzione dal 50 al 100% della maggior tassa dovuta. Se l'errore od omissione attengono ad elementi non incidenti sulla determinazione di questa, si applica la sanzione da Euro 51,65 a Euro 258,23.

Per l’omesso o tardivo pagamento della tassa si applica la sanzione pari al 30%.

Destinatari

Cittadini & Imprese

Settore di riferimento

Servizio Entrate Tributarie e Patrimoniali

Sede

Via G. Galilei 12 76011 Bisceglie

Personale addetto

Funzionario responsabile:

Dott.ssa Giovanna Cosmai

Servizio concesso in appalto a ditta esterna:

ANDREANI TRIBUTI S.R.L. - Macerata / Uffici: Bisceglie - Via Sant'Andrea c.n. 227 - tel 080 8853044

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

TOSAP Tariffe anno 2016

Note: TOSAP Tariffe anno 2016

TOSAP Allegato Tariffe anno 2016

Note: TOSAP Allegato Tariffe anno 2016

TOSAP tariffe anno 2017

Note: TOSAP tariffe anno 2017

TOSAP tariffe anno 2018

Note: GM 49 del 16 02 2018 Tariffe TOSAP 2018

Canone posteggi anno 2018

Note: Delibera n 48 del 16 02 2018

TOSAP 2018 tariffe_allegato

Note: TOSAP 2018 tariffe_allegato

TOSAP 2019 Delibera GM 71 14 03 2019

Note: TOSAP 2019 Delibera GM 71 14 03 2019

TOSAP 2019 Tariffe

Note: TOSAP 2019 Tariffe

Canone Posteggi 2019 Delibera GM 70 14 03 2019

Note: Canone Posteggi 2019 Delibera GM 70 14 03 2019

Data di aggiornamento scheda

23/07/2013